Arte del Cioccolato

Solo Caffarel è così. Ecco perché.

ABBIAMO SCRITTO LA STORIA DEL CIOCCOLATO. E LA MANTENIAMO VIVA OGNI GIORNO. CON LE UNICITÀ CHE IN QUASI 200 ANNI HANNO DEFINITO UN INIMITABILE STILE CAFFAREL. ECCOLE.

PERCHÉ CONOSCIAMO E LAVORIAMO IL CACAO DALLA PIANTA AL CIOCCOLATO

Siamo tra i pochi a creare cioccolato partendo dalle fave di cacao.
Un percorso che comincia dalle piantagioni in Ecuador e Ghana, e che si sviluppa attraverso una conoscenza completa di ogni fase di quella paziente lavorazione che trasforma il cacao in cioccolato. Si parte da una tostatura modulata delle fave per esaltare la forza aromatica del cacao.
Poi, una raffinazione microscopica che riduce la pasta di cacao e gli altri ingredienti del cioccolato in particelle più che finissime, per creare al palato un'inimitabile sensazione di vellutatezza, una vera carezza sensoriale.
Segue un concaggio lento, in cui i sapori e i profumi del cacao, della vaniglia e dello zucchero si amalgamano in un abbraccio morbido.
E a chiudere, il temperaggio: il cioccolato si raffredda formando dei cristalli di burro di cacao che rendono il cioccolato lucente e croccante.
Il prodigio si è compiuto un’altra volta. Il frutto dell’albero del cacao è diventato cioccolato Caffarel.


Perché siamo gli inventori del gianduiotto

Gianduia 1865 è un’invenzione Caffarel.
Il primo Gianduiotto. L'originale.
Una specialità made in Caffarel che è diventata il simbolo dell'arte cioccolatiera di Torino.
28% di Nocciole Piemonte I.G.P., il miglior cacao e, per finire, il tocco magico: l'estrusione.
L'estrusione è il procedimento che abbiamo scelto per ricreare il gesto manuale con cui il cioccolatiere versa la pasta di cacao e nocciole per ottenere la goccia morbida e vellutata da cui nasce il Gianduiotto.
Il risultato è una cremosità inimitabile, assolutamente non paragonabile ai comuni gianduiotti prodotti negli stampi.

SCOPRI DI PIU'


PERCHÉ ABBIAMO CREATO L'ARTE DI UNIRE FINISSIMO CIOCCOLATO E LE MIGLIORI NOCCIOLE

C'era una volta un cioccolatiere che scoprì il modo di unire due meravigliosi sapori: il finissimo cioccolato e le migliori nocciole. Questa è la nostra storia. E la nostra unicità.

Finissimo Cioccolato

Come per le persone, ciò che distingue un cioccolato di valore è la finezza. E noi abbiamo voluto ottenere un grado di finezza che ha pochi uguali al mondo: le particelle del cioccolato hanno una dimensione massima di 15 micron, per la palatabilità più sopraffina. La massima finezza del gusto

Le migliori nocciole

Facciamo parte del Consorzio Tutela Nocciola Piemonte. Selezioniamo e lavoriamo le nocciole da quasi 200 anni. Abbiamo creato un nostro metodo peculiare per la tostatura, per la lavorazione, per ottenere una morbida e profumatissima pasta di nocciole da miscelare al cioccolato.


PERCHÉ SIAMO ARTIGIANI NELL'ANIMA

Come si crea un cioccolato unico? Abbiamo la nostra ricetta: produrre secondo i metodi dello stesso spirito artigianale con cui Paul Caffarel creò la sua bottega nel 1826. Un esempio concreto è come facciamo il Piemonte.
Prendiamo il nostro irresistibile cioccolato Gianduia, lo uniamo a nocciole Piemonte IGP intere tostate ad arte, e versiamo il tutto su una grande tavola, dove creiamo una lastra di questo profumatissimo impasto. Poi la tagliamo a barre e a cubetti, che confezioniamo uno per uno.
E abbiamo dato a questo prodotto il nome della regione dove lavoriamo da sempre, e dove nascono le nocciole che usiamo come ingredienti.
Questo è il nostro modo di lavorare.
Ingredienti, ricette, metodi e tempi che arrivano direttamente dalla storia più buona del cioccolato.


PERCHÉ AMIAMO IL GUSTO ITALIANO

Se Torino è riconosciuta come una delle capitali mondiali del cioccolato, lo si deve anche a Paul Caffarel, che proprio a Torino aprì il suo laboratorio nel 1826, uno dei primi al mondo nella produzione di cioccolato. Il Gianduiotto è diventato un’icona del gusto di Torino, uno dei più seducenti ambasciatori del Made in Italy nel mondo. L'intuizione da cui è nato il Gianduiotto è stata quella di unire all'esotico cacao le nocciole piemontesi, prodotto tipico del territorio. E oggi continuiamo questa tradizione unendo al migliore cacao da Ecuador e Ghana alcune gemme della biodiversità italiana come le noci di Sorrento, le mandorle di Bari, i pistacchi di Bronte. La cultura torinese del cioccolato, l'eccellenza italiana del gusto.


E poi c’è l’unicità più importante: quella differenza di profumo, di finezza, di gusto e di piacere sensoriale che solo Caffarel può darti.

Vieni ad assaporarla.


SCOPRI DI PIU'