Torta Gianduia 1865 | Le Ricette Caffarel

Torta Gianduia 1865

torta Gianduia 1865
Difficoltà: 
3
Tempo di preparazione: 
60 Minutes
Tempo di cottura: 
35 Minutes
Ingredienti: 
ingredienti per una tortiera del diametro di 24 cm
PER IL CAKE:
farina 00 35 g
farina di nocciole tostate 25 g
fecola di patate 25 g
uova medie 2 + 1 tuorlo a temperatura ambiente
zucchero semolato 70 g
burro 70 g a temperatura ambiente e q.b. per lo stampo
crema spalmabile Gianduia fondente 40% Caffarel 70 g
lievito in polvere per dolci 1 g
limone o arancia canditi a cubetti 40 g
sale 1 pizzico
granella di nocciole tostate 90 g + 80 g per lo stampo
PER LO STRATO AL GIANDUIA:
crema spalmabile Gianduia fondente 40% Caffarel 200g
PER LA CREMA MASCARPONE E GIANDUIA:
mascarpone 600 g
crema spalmabile Gianduia 40% Caffarel 300 g
PER LA GLASSA PRALINATA:
tavoletta Gianduia deciso Caffarel 400 g
olio di girasole 120 g
granella di nocciole 120 g
PER LE NOCCIOLE PRALINATE:
nocciole tostate intere 100 g
zucchero 100 g
acqua 50 g
Ricetta: 

PER IL CAKE:

  • Sbattere assieme con le fruste per almeno 10 minuti il burro con la crema spalmabile e lo zucchero.
  • Aggiungere, alternandole, le uova intere con le polveri mescolate assieme (farina 00, farina di nocciole, granella di nocciole, fecola di patate e lievito), amalgamandole con la foglia della planetaria (o una marisa o leccapentole).
  • Incorporare il limone o l’arancia candita e il sale al composto ben cremoso e omogeneo.
  • Imburrare e rivestire il fondo di una tortiera a cerchio apribile del diametro di 24 cm con la granella di nocciole, fino ad arrivare ad una altezza di 3-4 cm sui bordi.
  • Versare all’interno della tortiera l’impasto ottenuto e infornare in forno ventilato preriscaldato a 165° per circa 20 minuti (usando il forno statico impostare a 180° per 20 minuti).
  • Una volta cotto il cake, sfornare e lascialo raffreddare, poi estrarlo dalla tortiera.
     

PER LE NOCCIOLE PRALINATE:

  • In un pentolino di acciaio, basso e largo, versare l’acqua e lo zucchero e mescolare per scioglierlo a fuoco dolce con un cucchiaio di acciaio. Una volta sciolto, attendere che lo sciroppo arrivi a 118° e inserire le nocciole scaldate al microonde e mescolare.
  • Continuare a mescolare fino a che non si scioglierà di nuovo formando un caramello biondo scuro che avvolgerà completamente le nocciole.
  • Rovesciare le nocciole pralinate su una teglia foderata di carta forno, appiattirle e lasciarle raffreddare.
  • Quando le nocciole pralinate saranno fredde, spezzettarle grossolanamente con un coltello.

 

PER LA CREMA GIANDUIA E MASCARPONE:

  • Mettere in una ciotola il mascarpone e la crema spalmabile al Gianduia; mescolare i due composti fino a renderli omogenei.
  • Trasferire la crema ottenuta in una sac a poche con bocchetta liscia da 1,8 mm e riporla in frigorifero.

 

PER LA GLASSA PRALINATA:

  • Sciogliere le tavolette di cioccolato Gianduia Deciso Caffarel al microonde.
  • Unire l’olio di girasole e la granella di nocciole fino ad ottenere un composto fluido da mettere in una tortiera del diametro di 26 cm.

 

COMPOSIZIONE:

  • Mettere il cake ormai freddo in un cerchio del diametro di 24 cm i cui lati saranno alti almeno il doppio del cake e rivestire con una striscia di acetato (o di carta forno).
  • Versare sul cake la crema spalmabile al Gianduia e livellare con una spatolina a gomito o il dorso di un cucchiaio. Creare uno strato di 1 cm di spessore.
  • Cospargere sulla superficie dei pezzi di nocciole pralinate.
  • Mettere in frigorifero o in freezer per fare rassodare.
  • Eliminare lo stampo e l’acetato e spremere sopra la superfice
    della torta degli spuntoni a goccia di crema al mascarpone e gianduia del diametro di 4 cm.
  • Mettere la torta in congelatore ad indurirsi, una volta congelata, capovolgerla ed intingere le punte nella glassa pralinata, scolare e adagiare la torta sul piatto da portata prescelto.
  • Decorare ancora con qualche pezzetto di nocciola pralinata e mettere la torta in frigorifero